LA MENSA A SCUOLA CONTRO LA FAME

Agosto 1, 2021

TESTIMONIANZA PROG. 2220 (AFRICA)

Tchébébé (Togo)

Carissimi amici e benefattori dell’OPAM,

eccoci alla fine dell’anno scolastico, un po’ sconvolte per la situazione creata dalla pandemia di coronavirus ma anche rincuorate per i risultati ottenuti, che sono stati tutto sommato buoni.

Vogliamo ringraziare sinceramente l’associazione OPAM e tutti voi, cari benefattori, che con la vostra generosità avete assicurato la refezione scolastica a 130 alunni poveri per i quali questo è l’unico pasto completo della giornata.

La pandemia di coronavirus ha avuto forti ripercussioni in tutti i settori della vita di Tchébébé aggravando le condizioni di miseria. Gran parte delle famiglie che vivono vendendo i prodotti dei loro piccoli orti sono letteralmente ridotte alla fame, sia per il prolungato lockdown sia per l’aumento dei prezzi.

Tanti bambini arrivavano a scuola a pancia vuota e spesso dopo aver percorso lunghe distanze.

E così la vostra offerta è arrivata al momento giusto consentendoci di assicurare il pasto ai nostri alunni per tutto l’anno scolastico da novembre alla fine di luglio. La nostra richiesta era stata presentata per 100 bambini, ma vedendo la situazione abbiamo deciso di aggiungere un nostro contributo e incrementare il numero di coloro che hanno potuto beneficiare della mensa gratuita. I piccoli sono stati scelti fra i più bisognosi delle scuole primarie della zona: 65 delle due prime classi della scuola primaria parrocchiale e 65 degli ultimi due anni della scuola “Piero Micossi” da noi gestita.

Abbiamo acquistato il cibo al mercato settimanale del villaggio per aiutare i contadini e i piccoli allevatori della zona in questo tempo di crisi, e le mamme a turno si sono offerte di cucinarlo.

Cari amici dell’OPAM, a nome dei bambini, delle loro famiglie e di noi Suore Marianiste dico un grande grazie, e chiedo a Dio di benedirvi e a voi di non dimenticarci e, se avete la possibilità, di continuare ad aiutarci, la povertà qui è grande.

Suor Julienne Bassoliwena

(Direttrice della Scuola)

Articolo precedenteArticolo successivo