5XMILLE

Inviati un promemoria

Inviati ora una mail gratuita con il nostro codice fiscale da inserire nella dichiarazione dei redditi.

    5xmille

    Come fare

    Se presenti il modello 730, o il modello Redditi (ex Unico), firma nel riquadro dedicato alle ONLUS e scrivi il codice fiscale dell’OPAM 80192470583,

     

     

    Cosa faremo con il tuo 5×1000

    Trasformiamo la tua scelta in futuro per tanti bambini e ragazzi costruendo scuole, sostenendoli agli studi, assicurando gli stipendi e la formazione dei loro insegnanti. Aiutiamo i giovani adulti, soprattutto le donne, a sconfiggere l’analfabetismo, ad apprendere un mestiere e a diventare protagonisti del loro futuro e dello sviluppo del proprio Paese.

    Si tratta di una quota di imposte a cui lo Stato rinuncia per destinarla alle Organizzazioni non profit e al sostentamento delle loro attività. Il 5×1000 non esclude l’8×1000, le scelte di destinazione dell’8×1000, del 5×1000 e del 2×1000 dell’IRPEF possono essere espresse tutte e tre. La destinazione del 5×1000 rimane anonima per l’OPAM, l’Agenzia delle Entrate, infatti, ci comunica solo il numero di scelte a favore dell’Associazione.

    Cos’è il 5×1000

    Si tratta di una quota di imposte a cui lo Stato rinuncia per destinarla alle Organizzazioni non profit e al sostentamento delle loro attività. Il 5×1000 non esclude l’8×1000, le scelte di destinazione dell’8×1000, del 5×1000 e del 2×1000 dell’IRPEF possono essere espresse tutte e tre. La destinazione del 5×1000 rimane anonima per l’OPAM, l’Agenzia delle Entrate, infatti, ci comunica solo il numero di scelte a favore dell’Associazione.

    Passaparola

    Invita un amico a destinare il tuo 5×1000 all’OPAM e ricordagli il nostro codice fiscale 80192470583. Condividi sui social la nostra pagina sul 5×1000.

    Le tue scadenze

    30 SETTEMBRE

    Se presenti il 730 o 730 PRECOMPILATO

    30 NOVEMBRE

    Se presenti il MODELLO UNICO

    FAQ

    Chi può firmare per il 5×1000?

    Il 5×1000 può essere firmato da tutti coloro, persone fisiche, che presentano regolare denuncia dei redditi. Se lavori in una azienda, puoi diventare nostro ambasciatore e presentare ai tuoi colleghi e alla direzione la nostra realtà chiedendo di devolvere il loro 5×1000 alla CPG.

    Il 5×1000 è obbligatorio?

    Il 5 per mille non è una tassa in più, ma una quota di imposte cui lo Stato rinuncia per destinarla alle organizzazioni no-profit. Se si decide di non firmare la stessa quota del 5 per mille della propria IRPEF resterà allo Stato.

    Se decido di destinare il 5×1000 poi posso farlo anche per l’8×1000?

    Certamente, le scelte della destinazione dell’ 8 e del 5 per mille dell’ IRPEF non sono in alcun modo alternative tra loro e possono, pertanto, essere espresse entrambe.

    Non ho il modello CU (EX CUD), posso devolvere il 5 per mille?

    Sì, anche i cittadini che non hanno il modello CU (ex CUD) possono destinare il loro 5 per mille.
    Al momento della presentazione della dichiarazione dei redditi basta compilare la parte recante l’indicazione “Scelta per la destinazione del 5 per mille dell’IRPEF” scrivendo il Codice Fiscale 80192470583 e firmando nel riquadro relativo alle associazioni di volontariato e del sociale.

    Ho il modello CU (EX CU) ma non presento dichiarazione dei redditi posso devolvere il 5 per mille?

    Sì, i cittadini che hanno il modello CU (ex CUD) ma non presentano la dichiarazione dei redditi possono destinare il loro 5 per mille a OPAM basta compilare la parte recante l’indicazione “Scelta per la destinazione del 5 per mille dell’IRPEF” scrivendo il Codice Fiscale 80192470583 e firmando nel riquadro relativo alle associazioni di volontariato e del sociale e consegnarlo in busta chiusa gratuitamente presso uffici postali, sportelli bancari o CAF.

    Rendicontazioni annuali

     

    Nel 2021 l’OPAM ha ricevuto un totale di € 30.640,05 raccolti grazie ai 645 firmatari che con il loro 5×1000, relativo all’anno finanziario 2020, hanno scelto di sostenerci:

    18 insegnanti e 905 bambini hanno potuto beneficiare di questo aiuto in 4 Paesi, ovvero Tanzania, Camerun, Malawi, Colombia.

     

     

    Newsletter

    Resta sempre aggiornato sui nostri progetti e sulle nostre attività. Lascia ora la tua mail!